Pagine

martedì 21 febbraio 2012

VOCI DEL PAESE


VOCI DEL PAESE

"ASSESSORE HA OFFERTO AD ALCUNI MAROCCHINI UN POSTO DI LAVORO IN LATTERIA".

Ma non dovevano mandare via tutti gli extracomunitari e ripulire il paese!?

giovedì 16 febbraio 2012

DENUNCIA

ASSESSORE: TESTA DI PONTE DEL SINDACO E DELLA GIUNTA

Questa amministrazione è allo sbando, non che prima andasse meglio, ora è diventato palese che non è in grado di occuparsi dei problemi di Annicco e di amministrare. La giunta, dopo le varie promesse fatte e aver sbandierato i vari slogan propagandistici, "li manderemo tutti a casa", ecc., non è in grado di governare, e non riesce neppure ad adottare provvedimenti atti a risolvere le situazioni incresciose che si sono verificate in questi mesi provocate da alcuni extracomunitari, preferisce scagliarsi contro l'opposizione utilizzando l'assessore come testa di ponte. Sindaco e assessori “mandano avanti” Mazzini, mentre loro rimangono dietro le quinte fingendo di non condividere l'iniziativa e di dissociarsi dall'operato dell'assessore. La denuncia notificata a me e alla lista civica “Insieme” è una delle tante azioni che dimostrano la loro incapacità amministrativa.   



martedì 14 febbraio 2012

UNIONE DEI COMUNI ENTRO IL 31 MARZO 2012


...FARE E DISFARE.. SINDACO E GIUNTA NON SI SMENTISCONO
NON NE AZZECCANO UNA GIUSTA...NEANCHE PER SBAGLIO


Gestione associata delle funzioni e dei servizi dei comuni

....l'adempimento introdotto dal D.L. 201/2011, c.d. “salva Italia”, che prevede l'obbligo di affidare ad un'unica centrale di committenza l'acquisizione di lavori, servizi e forniture. L'obbligo, rivolto ai Comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, interesserà le gare bandite successivamente al 31 marzo 2012, data non prorogata. ....
http://www.provincia.cremona.it/sviluppo/?view=Pagina&id=4782

CONVENZIONE QUADRO


....la normativa introdotta dal D.L. 78/2010, come modificata dal D.L. 98/2011,  dal D.L. 138/2011 e, in seguito, dal D.L. 216/2011 in base alla quale:I Comuni con popolazione compresa tra i 1.000 e i 5.000 abitanti devono obbligatoriamente esercitare in forma associata le funzioni fondamentali di cui all’art. 21,
comma 3 L. 42/2009: di queste due entro il prossimo 30 giugno 2012 e le altre quattro entro il 30 giugno 2013. La soglia minima è fissata in 5.000 abitanti o nel quadruplo del comune più piccolo, come disposto dalla L.R. n. 22 del 28/12/2011; .....
http://www.provincia.cremona.it/sviluppo/all/CONVENZIONE_QUADRO.pdf

http://www.provincia.cremona.it/sviluppo/?view=Pagina&id=4782




lunedì 13 febbraio 2012

CONGRATULAZIONI AL NOSTRO SINDACO


Sabato 11 febbraio 2012 si è svolto a Cremona nell'ambiziosa cornice del palazzo Cittanova il congresso provinciale del PDL, in cui il nostro Sindaco dott. prof. Amilcare Achilli è stato "eletto" nel coordinamento provinciale del Popolo delle Libertà, a lui e a tutti i politici locali del coordinamento va il nostro augurio di buon lavoro.






















                                                                                                             
                                                                                                                                       

mercoledì 8 febbraio 2012

ANNICCO: SICUREZZA ZERO - 16


Estorce denaro, arrestato un giovane  tunisino di ANNICCO


Gli estorceva denaro minacciando di picchiarlo e di denunciarlo per reati che non aveva mai commesso. Nel giro di dieci giorni si è fatto vivo tre volte ed è riuscito a farsi consegnare in tutto 8mila euro, ma sabato scorso i carabinieri lo hanno fermato e lo hanno arrestato.
La vittima invece è un uomo di poco più di 50 anni che vive da solo in un’abitazione di Stagno Lombardo. A finire in manette un giovane tunisino di Annicco, il 24enne Y.B., attualmente senza fissa dimora. E’ stato incastrato grazie a un’indagine ‘lampo’ dei carabinieri di San Daniele Po e di Soresina, in seguito alla segnalazione di un amico della vittima, che sabato mattina si era insospettito vedendo il 50enne recarsi insieme allo straniero presso gli uffici postali per ritirare il denaro. La segnalazione è stata determinante, perché il 50enne, secondo la ricostruzione dei militari, era terrorizzato dal tunisino e non aveva ancora trovato il coraggio di denunciarlo.

venerdì 3 febbraio 2012